Mobirise mobile website creator
Mobirise free site creator

"Amo questi luoghi, la loro storia e la loro arte. Attraversare queste strade, respirandone i profumi, mi evoca sempre nuove suggestioni e antiche storie da raccontare. Condividere con le persone tutto questo non è solo il mio mestiere: è la mia più grande passione, il mio modo di vivere".


Ivano Iannelli

VISITA LA REGGIA DI CASERTA, E NON SOLO!

Il territorio di Caserta è stato da sempre identificato con la Reggia vanvitelliana voluta da Carlo di Borbone. Ma basta alzare un po' lo sguardo per rendersi conto che l'intera provincia è costellata di storie e di siti magnifici, meritevoli di essere visitati e vissuti: l'Anfiteatro romano di Santa Maria Capua Vetere, secondo solo al Colosseo; le tracce longobarde e siculo-normanne di Capua e Casertavecchia; gli affreschi bizantini della basilica di Sant'Angelo in Formis; o il suggestivo sito di San Leucio con i telai borbonici per le tessitura della seta.

NON SOLO CASERTA

Scopri gli altri itinerari campani

VISITARE NAPOLI

Napoli è sempre stata considerata una città piena di luci e ombre: accarezzata dal sole e baciata dal mare, ma sempre minacciata dall'ombra del Vesuvio; una città contemporanea, ma legata indissolubilmente ai miracoli di San Gennaro. A Napoli il passato sembra che non si accantoni mai. Il tessuto urbano è un enorme palinsesto in cui, accompagnati da una guida turistica, è possibile seguirne l'evoluzione storica e culturale, annusandone i profumi e rivivendo le storie degli uomini che hanno reso Napoli una delle capitali più importanti d'Europa.

VISITARE POMPEI E ERCOLANO

A proposito di Pompei, Johann Wolfgang von Goethe, nel suo Viaggio in Italia, scrisse: "molte sciagure sono accadute nel mondo, ma poche hanno procurato altrettanta gioia alla posterità". Una visita guidata ad Ercolano, Pompei, Oplontis, Stabia o l'Antiquarium di Boscoreale significa fare un viaggio indietro nel tempo. La coltre di ceneri, lapilli e fanghi ha sigillato per secoli un tassello della civiltà dell'antica Roma, e grazie ad essi oggi si potranno rivivere non solo le storie e gli aneddoti dei luoghi e degli abitanti, ma si riscopriranno gli usi e i costumi di un popolo vissuto 2000 anni fa.

top responsive site generator software download

SCOPRI L'ALTRA NAPOLI

Musei come scrigni preziosi, siti archeologici e panorami mozzafiato. Organizzare una visita guidata a Napoli, in quei luoghi troppo spesso dimenticati dai classici itinerari turistici, significa riappropriarsi di un passato magnifico e ancora poco conosciuto. Scegli cosa visitare: l'arte sacra e le architetture ardite del Museo Diocesano; i capolavori collezionati dal principe di Satriano nel Museo Filangieri; Caravaggio e l'evoluzione dell'arte e del gusto napoletani nel Palazzo Zevallos Stigliano e in Villa Pignatelli; gli scorci emozionanti che si offrono dopo la Grotta di Seiano; o passeggiare lungo una strada di età romana nel Macellum dell'antica Neapolis.

VISITA I CAMPI FLEGREI

"I dintorni di Napoli sono i più meravigliosi del mondo. La distruzione e il caos dei vulcani inclinano l'anima a imitare la natura" (Donatien Alphonse François de Sade). Per i greci i "campi ardenti" rappresentavano le porte degli Inferi, dove la Sibilla cumana esternava i suoi criptici vaticini. Luoghi di otium e di piacere in età imperiale, ancora oggi i campi flegrei possono essere visitati seguendo le orme del Grand Tour: Pozzuoli, la romana Putéolis, il più importante porto del Tirreno; Baia, odiata da Seneca e amata da Orazio; e Cuma la più antica colonia greca d'occidente.

VISITA SALERNO, PAESTUM E LA COSTIERA

Il fascino artistico-culturale della capitale del principato Longobardo e del ducato normanno; la Scuola Medica Salernitana, la prima istituzione medica d'Europa all'inizio del Medioevo; le suggestive istallazioni luminose delle "Luci": questi, e ancora altri, sono i motivi di una visita guidata a Salerno. Spostandosi verso nord saremo abbagliati dalla bellezza naturalistica della Costiera Amalfitana, romantica e selvaggia. Verso sud, l'incanto antico dei templi di Paestum non smette di sorprendere; un luogo seducente in cui il colore dorato delle pietre greche dialoga ininterrottamente con l'azzurro intenso del cielo.

VISITA BENEVENTO E SANT'AGATA DE' GOTI

Tra le più incantevoli città della Campania, Benevento offre parecchi motivi per organizzare una visita guidata: la splendida chiesa longobarda di Santa Sofia; il Museo archeologico del Sannio; il Tempio di Iside; il Teatro romano e soprattutto l'Arco di Traiano, uno dei monumenti meglio conservati. Sant'Agata de' Goti, costruita nel tufo, regala il suo panorama mozzafiato già dall'ingresso al centro storico. Ricca di chiese: sono da non perdere il Duomo settecentesco, con la cripta alto-medioevale, e la chiesa dell'Annunziata con il ciclo di affreschi quattrocenteschi raffiguranti il Giudizio Universale.

CHI SONO

Laureato in Conservazione dei Beni Culturali e specializzato in Storia dell'Arte, durante gli anni universitari ho conseguito due qualifiche in restauro, che mi hanno permesso di partecipare al restauro di diversi monumenti napoletani come la Guglia di San Domenico nell'omonima piazza. In qualità di Storico dell'Arte ho collaborato con la Soprintendenza di Salerno e Avellino e la Direzione Regionale dei BB.CC. della Campania, e alcune delle mie ricerche sono state pubblicate su riviste specializzate come "Kronos" e "Napoli Nobilissima". Tutto questo bagaglio formativo e professionale ha trovato un naturale approdo nel mio lavoro di Guida Turistica; dal 2011, ormai, accompagno gruppi di adulti e studenti (dalle elementari agli universitari), riuscendo sempre a coinvolgerli profondamente, tra racconti, storie, aneddoti, e perché no? anche fornendo quegli aspetti tecnico-artistici, che fanno di una visita guidata un'esperienza che mi piace definire "completa".


FOLLOW US!

facebook                       
simple wysiwyg web site development software download

LEGGI LE RECENSIONI SU

PARTNERSHIP